I 5 rimedi contro lo stress da sbalzi climatici

13/5/2019

I 5 rimedi contro lo stress da sbalzi climatici

Category Category Consigli


I continui cambiamenti climatici ti provocano stress? Ti senti stanco? Sei in buona compagnia. Naturalmente il fatto di non essere solo e diavere un problema diffuso non allevia il disagio. Ma sappi che ci sono deipiccoli trucchi per stare meglio anche quando, soprattutto nelle stagioni chedal freddo portano al caldo, si uniscono, in un’unica terribile entità,pioggia, sole, temperature alte e ritorni bruschi al periodo invernale. Eallora, per alleviare il vostro fastidio, quando questo non sfocia in unapatologia per la quale vi consigliamo di rivolgervi ad uno specialista, eccoalcuni rimedi naturali che, se non dovessero risultare definitivi, quanto menopotrebbero fungere da effetto placebo che rimane un sollievo per definizione. 

1)  LA DIETA
Sembrerà banale ma, assolutamente, non lo è. Un’abitudine alimentare bilanciatae sana favorisce il corretto funzionamento dell’organismo. Una dieta, invece,che non segue le esigenze del corpo, non ti aiuterà mai a reagire a fattoriesterni come possono essere gli sbalzi di temperatura. Quindi: tanta verdura,minerali e vitamine. Evitate le abbuffate, preferite gli alimenti freschi e inpoche quantità. In questo periodo, non dimenticate magnesio e potassio eriducete il più possibile gli zuccheri raffinati. E infine, acqua. Tanta acqua.

 2) PIANTE OFFICINALI
Non curano le malattie ma danno una mano a gestire il corponella maniera migliore. Ce le mette a disposizione direttamente madre natura egli antichi già ne facevano uso dando loro una grande importanza, quasireligiosa. Se il cambio di stagione vi provoca agitazione, le vostre pianteofficinali del cuore sono la melissa e la passiflora che hanno un’azionerilassante sui muscoli. E la sera, prima di andare a dormire, la valeriana puòessere un ottimo rilassante naturale.

3) COCCOLE
Ebbene sì. Uno dei modi migliori per non farsi sopraffare da quel che nondipende da noi, è dedicarci a ciò che ci piace: leggere sul divano, fare unbagno, dedicare del tempo alla doccia e alla persona, lavorare a maglia, farestretching. Scegliete una passione rilassante e coltivatela, soprattutto inquesto periodo che vi “butta giù”, che vi stanca.

4) CAMMINATE
Ma come? Io mi sento stanco e tu mi dici di camminare, di fare fatica? Ebbenesì. Più ci si sente stanchi, meno bisogna fermarsi, è una questione fisiologica.Ma la verità è che un corretto riciclo aerobico migliora la respirazionedella pelle e quella polmonare, senza dimenticare la circolazione del sangue, quellalinfatica, e, infine, lui: il metabolismo. Un metabolismo più attiva rendeil corpo più attivo.

5) LA MUSICA CLASSICA
Richiamando alcuni concetti di musicoterapia, la musica classicaaiuta a superare tantissime problematiche, anche pesanti, anche patologiche. Eallora perché non utilizzarla per darsi energia in un semplice periodo dipassaggio stagionale? Secondo diversi studi, aiuta ad alleviare l’ansia e latensione, se non addirittura il dolore. Senza contare che, per antonomasia, conla sua armonia, aiuta a diminuire la produzione di cortisolo, quello prodottodalle ghiandole surrenali in situazioni di stress, quello che provocairritabilità. La musica classica aiuta anche a diminuire il battito cardiaco, arilassarci.  


blog search
Contact

Somaschini Lane
22060 Carugo (Co) - via Garibaldi, 15. tel. +39 031 761241 r.a. fax +39 031 763605. p.iva 00221790132