Come dormire senza dolori grazie al cuscino

1/10/2016

Come dormire senza dolori grazie al cuscino

Category Categoria Informazioni e curiosità


Come dormire e senza dolori grazie al cuscino:

  • Dolore alla spalla:

Se soffrite di dolore alle spalle è bene non dormire sul fianco. Se la posizione laterale è la vostra preferita e il dolore si manifesta solo ad una spalla meglio riposare sull’altro fianco, quello che non fa male. Per limitare i danni è utile abbracciare il cuscino quando state andando a dormire.

  • Dolore alla schiena

 Dormire a pancia in giù non è probabilmente la posizione migliore se soffri di mal di schiena, anche se un cuscino può essere di grande aiuto. Se dormite a pancia in giù aggiungete un cuscino sotto le cosce, se invece dormite di schiena mettete un cuscino sotto le gambe. 

  • Dolore al collo

 Se il cuscino non mantiene la forma è ora di cambiarlo e comunque andrebbe cambiato ogni due anni. Per chi soffre di dolori al collo la soluzione è scegliere un cuscino in lattice: secondo diversi studi sono i più comodi per limitare il disagio.

  • Che cosa impedisce di addormentarsi

Oggi può sembrare quasi impossibile bandire i telefonini prima di coricarsi, ma dobbiamo porcelo come obiettivo. La loro luce può davvero rovinare il ciclo del sonno REM. Per migliorare il sonno e addormentarsi facilmente va anche evitata la caffeina già dalle ore del pomeriggio e l’attività fisica andrebbe svolta in mattinata o nel pomeriggio, ma non la sera.

  • Cosa impedisce di dormire

Per riposare bene il nostro fisico ha bisogno di un ambiente fresco. Inoltre va evitato l’alcol prima di coricarsi dal momento che può diminuire la quantità di tempo che si passa nel sonno REM.

  • Che cosa rende difficile la sveglia

 Gli scienziati chiamano la difficoltà a svegliarsi alla stessa ora «jet lag sociale», una sorta di fuso orario da sveglia che si verifica quando abbiamo ritmi del sonno variabili (magari dormiamo poco in settimana e moltissimo nel week end). Per superare il problema provate ad impostare la sveglia alla stessa ora per una settimana (week end compresi), così il corpo si abitua.

  • Reflusso gastrico

Il reflusso gastrico è un problema che affligge moltissime persone e che peggiora quando si è sdraiati. Farmaci prescritti dal medico e dormire sul lato sinistro con sotto un cuscino più alto (o due cuscini) può essere d’aiuto.

  • Russare

Se voi o il vostro partner siete rumorosi si può provare a fare qualcosa per prevenire il russamento. Ad esempio non bisognerebbe dormire sulla schiena. Per non russare si può provare a dormire su un fianco tenendo la testa più sollevata, magari con un doppio cuscino e liberare le narici con soluzione salina.

  •  Crampi

Gli scienziati non hanno certezze su che cosa provochi i crampi notturni che però sono probabilmente legati alla tensione muscolare e a danni ai nervi. Stretching e massaggi possono rivelarsi di grande aiuto per alleviare il dolore


Cerca nel blog
Contatti

Somaschini Lane
22060 Carugo (Co) - via Garibaldi, 15
tel. +39 031 761241 r.a.
fax +39 031 763605
p.iva 00221790132