Materassi ergonomici?

30/10/2016

Materassi ergonomici?

Category Categoria Informazioni e curiosità


Tra le problematiche più diffuse dei materassi vi è il fatto che dopo alcuni anni di utilizzo il massello inizia a cedere in determinati punti, causando spesso dolori alla schiena o alla cervicale.

In questo articolo vedremo in che punti deve cedere il materasso ideale, che sia un materasso in lattice, un materasso in viscoelastico o un qualsiasi altro materasso in commercio.

  • Materassi che cedono ed elasticità del materasso

L’elasticità del materasso è uno dei criteri principali per una valutazione della sua qualità, in particolare è importante stabilire come e dove il materasso ceda.

Pertanto in fase di acquisto del materasso chiedi se il materasso che hai intenzione di acquistare è stato progettato per cedere di più in determinate zone.

Materasso che cede = materasso personalizzato

Un buon materasso cede nei punti in cui la pressione è più forte, ossia:

  • nella zona della testa;

  • nella zona delle spalle;

  • nella zona lombo-sacrale;

  • nella zona del tallone.

Questa utile caratteristica dei materassi di cedere nei punti in cui la pressione è più forte fa si che l’area di appoggio del nostro corpo aumenti, diminuendo la pressione sui punti di contatto con il materasso.

Gli effetti benefici di un materasso elastico nei punti giusti sono:

  • circolazione sanguigna e linfatica migliorata;

  • metabolismo facilitato;

  • rinnovamento delle cellule.


Cerca nel blog
Contatti

Somaschini Lane
22060 Carugo (Co) - via Garibaldi, 15
tel. +39 031 761241 r.a.
fax +39 031 763605
p.iva 00221790132